Development Technology

Siamo sviluppatori di software, e come tali, siamo sempre alla ricerca di tools e servizi che ci facilitano il lavoro. Oggi parliamo di una piccola utility che facilita l’accesso e la gestione di diversi server in ssh.

Eravamo alla ricerca di un software snello e veloce che ci permettesse l’accesso ai server che gestiamo più spesso, direttamente dal toolbar del nostro mac, così ci siamo imbattuti in shuttle.

Cosa è shuttle?

Shuttle è una piccola ed utilissima app che viene in aiuto a chi si trova a doversi connettere spesso a server differenti in ssh. Il suo funzionamento è davvero semplice, farà comparire un icona nella barra e cliccandola si avrà accesso ad un piccolo menù con un accesso rapido ai server configurati.

Come si installa?

Shuttle è gratuito e si può scaricare gratuitamente da GitHub al seguente link:

http://fitztrev.github.io/shuttle/

Una volta scaricato ed installato sarà creato un file nella home dell’utente corrente, chiamato: .shuttle.json, la configurazione minima per aggiungere un paio di server è la seguente


{
   "_comments":["Valid terminals include: 'Terminal.app' or 'iTerm'",
   "In the editor value change 'default' to 'nano', 'vi', or another terminal based editor.",
   "Hosts will also be read from your ~/.ssh/config or /etc/ssh_config file, if available",
   "For more information on how to configure, please see http://fitztrev.github.io/shuttle/"
],
"editor":"default",
"launch_at_login":true,
"terminal":"iTerm",
"iTerm_version":"nightly",
"default_theme":"Homebrew",
"open_in":"new",
"show_ssh_config_hosts":false,
"ssh_config_ignore_hosts":[
],
"ssh_config_ignore_keywords":[
],
"hosts":[{
   "Company Servers":[{
      "cmd":"ssh root@192.168.1.2",
      "inTerminal":"tab",
      "name":"App Server (192.168.1.2)",
      "theme":"basic",
      "title":"title of tab"
   },
   {
      "cmd":"ssh root@192.168.1.4",
      "inTerminal":"tab",
      "name":"File Server (192.168.1.4)",
      "theme":"basic",
      "title":"title of tab"
   }
]
}
]
}

Questo è tutto, poche righe di codice e non potrete più fare a meno di questa piccola utility.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *