un semplice fileserver con linux per la tua rete locale

Pubblicato il 27/07/2012, è stato letto 10693 volte

Oggi vogliamo condividere con voi la realizzazione di un semplice fileserver con sistema operativo linux, in particolare con la distribuzione ubuntu, utile per condividere in rete locale i vostri dati e tenerli al sicuro.



HARDWARE NECESSARIO

Per l'installazione è necessario un qualsiasi computer che sia in grado di far girare linux e che sia dotato di una scheda di rete. Consigliamo qualora doveste acquistare l'hardware di predisporre il sistema con due dischi da 500gb almeno ed installare la distribuzione linux in modalità raid, in modo che i dati vengano scritti in parallelo su entrambi i dischi.

CONFIGURARE SAMBA SU UBUNTU

Una volta installato e funzionante il sistema ubuntu, come prima cosa dobbiamo installare il software samba, l'analogo dell'smb di windows che consente di condividere le cartelle tra tutti i sistemi operativi.

L'installazione è molto semplice, come prima cosa da terminale installiamo il software tramite il seguente comando:

sudo apt-get install samba

Il server una volta installato è interamente configurabile tramite la modifica di un singolo file di configurazione:

/etc/samba/smb.conf

Si tratta di un file abbastanza corposo e complesso, pieno di informazioni, in grado di realizzare configurazioni avanzate, noi ci limiteremo alla configurazione base per creare il nostro file server, quindi come prima cosa facciamo una copia di backup del file originale:


mv /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf.backup

touch /etc/samba/smb.conf


Editiamo dunque il file vuoto appena creato ed aggiungiamo il seguente testo:

sudo nano /etc/samba/smb.conf

#******************************************#
#        CONFIGURAZIONE FILE SERVER        # 
#******************************************#

[global]
workgroup = WORKGROUP
netbios name = fileserver
server string = file server ubuntu
security = USER
smb passwd file = /etc/samba/smbpasswd
encrypt passwords = YES


In questo modo abbiamo specificato il gruppo di lavoro di default a cui apparterrà il fileserver, nel nostro caso "WORKGROUP", il nome visibile in rete con tanto di descrizione (fileserver - file server ubuntu) ed altre impostazioni utili per la sicurezza.

A questo punto andiamo ad inserire la prima cartella condivisa per il nostro fileserver

[pubblica]
comment = cartella per lo scambio di files
path = /home/pubblica
valid users = luca
writable = YES
security mask = 0777
force security mode = 0777
directory security mask = 0777
force directory security mode = 0777
force directory mode = 0777
force create mode = 0777
directory mask = 0777
create mask = 0777


Queste righe indicano a samba che vogliamo condividere la cartella /home/pubblica con gli utenti luca e fabio, dando i permessi di scrittura e forzando le varie maschere di permessi per rendere il tutto funzionante tra vari sistemi operativi.

Ora non ci resta che salvare le modifiche ed uscire.

PREDISPORRE LE CARTELLE

Dobbiamo creare la cartella che abbiamo indicato per la condivisione, lo possiamo fare tramite il comando:

sudo mkdir /home/pubblica

Rendiamola poi disponibile in lettura e scrittura a tutti gli utenti:

sudo chmod 777 /home/pubblica

CREAZIONE DEGLI UTENTI

Ora resta da creare gli utenti e i loro corrispettivi Samba, creiamo, ad esempio, l'utente "luca" con password "pass":

sudo adduser luca

Subito dopo aver digitato il comando e premuto invio, inserire la password dell'utente con privilegi amministrativi, poi la password del nuovo utente ripetendola per due volte.

Possiamo anche inserire alcune informazioni aggiuntive oppure premere subito invio se non siamo interessati.

Abbiamo appena creato un nuovo utente linux, ora dobbiamo comunicare a samba l'esistenza di questo utente tramite il comando:

sudo smbpasswd -a luca

Inseriamo anche in questo caso due volte la password per l'utente Samba (usiamo la stessa di prima: "pass").

La procedura è terminata, ora non resta che riavviare samba e godersi il nostro fileserver che spunterà nei computer della rete locale.

sudo /etc/init.d/samba restart

PIU UTENTI E PIU' CARTELLE

Potete creare cartelle accessibili da più utenti, semplicemente modificando la riga

valid users = luca

con

valid users = luca fabio marco

e creando gli utenti con la procedura vista in precedenza.

Spero di esservi stato utile, alla prossima!


ujacado abafafucebawr ha scritto questo commento il 19/11/2015 12:11:

commento in fase di revisione

ChasArrist ChasArristIV ha scritto questo commento il 09/05/2017 12:05:

commento in fase di revisione

KennInhine KennInhineDB ha scritto questo commento il 13/05/2017 12:05:

commento in fase di revisione

KennFusknifs KennFusknifsTS ha scritto questo commento il 13/06/2017 12:06:

commento in fase di revisione

KennFusknifs KennFusknifsTS ha scritto questo commento il 21/06/2017 12:06:

commento in fase di revisione

lascia il tuo commento: